Home

AUTOSTIMA: CREDI IN TE STESSO

Aiuto non mi sento capace!!!!!

credi-in-te-stesso-252x300

 

“Volere è potere”, questo è quello che ci sentiamo dire spesso, ma allora perchè pur impegnandosi molto non sempre riusciamo ad ottenere i risultati sperati?

“Perché pur impegnandomi molto non sono soddisfatto del mio lavoro? Perché non riesco a dare gli esami all’università? Perché non riesco a sentirmi adeguato nelle relazioni personali? Perché non ho amici?”

Dietro ad un buon impegno a lavoro, nello studio, nel cercare di piacere agli altri, spesso non corrisponde un buon livello di soddisfazione e appagamento, anzi più ci impegniamo nel raggiungere un obiettivo e più il senso di frustrazione e di tristezza ci pervadono.

Voler raggiungere un obiettivo ma credere di non avere le risorse per poterlo raggiungere genera insoddisfazione.

Ci sentiamo bloccati e frenati, quello che ci blocca è il giudizio negativo di  noi stessi!

Quante volte ci capita di pensare: “non sono capace”, “non sono abbastanza intelligente”, “non sono preparato”,“non piaccio”, “forse non fa per me”.

Leggi tutto: AUTOSTIMA: CREDI IN TE STESSO

L'OTTIMISMO SI IMPARA!!!!!

RAPPORTO MENTE-CORPO E BENESSERE PSICO-FISICO

sorriso-500x250

Corpo e mente sono unità inscindibili, tant’è che qualsiasi problema della sfera emotiva si riflette immediatamente sull’organismo, così come qualsiasi disturbo a carico dell’organismo ha il potere di alterare il tono dell’umore, causando tristezza e crisi di depressione. Dunque si può sostenere che il corpo è lo sfondo di tutti gli eventi psichici con profonda ripercussione del benessere fisico sugli stati d'animo e viceversa, una profonda influenza delle emozioni sul corpo e sul suo benessere tanto da richiedere che qualsiasi malattia fisica venga indagata non solo da un punto di vista medico e psicologico, ma anche considerando l'aspetto emotivo che l'accompagna.

Leggi tutto: L'OTTIMISMO SI IMPARA!!!!!

TU BULLO? NO PARTY! - intervento di prevenzione

 

esclusione
 Il bullismo pare, come il resto dei comportamenti violenti, una vera e propria incapacità conflittuale, infatti la carenza emotiva è tipica dell’incompetenza conflittuale, insieme al silenzio emotivo e all’incapacità di ascoltarsi e ascoltare gli altri. I progetti di prevenzione devono quindi tendere a sviluppare la coesione e l’appartenenza comunitaria e la cooperazione. Diventa importante quindi intervenire a livello del gruppo classe per offrire un’educazione alle emozioni, un percorso che consente di riconoscere i propri sentimenti e di riuscire a comunicarli, di suscitare riflessioni sul proprio sentire e su quello altrui, di suggerire strategie di controllo delle emozioni più forti come la rabbia o di educazione al sentire empatico.

Leggi tutto: TU BULLO? NO PARTY! - intervento di prevenzione

ADOLESCENZA E COMPORTAMENTI A RISCHIO

L’adolescenza rappresenta la fase del ciclo di vita in cui il bisogno di rischiare si esprime con particolare intensità, in quanto assumersi dei rischi serve all’adolescente perché lo aiuta a sviluppare la propria indipendenza e identità.adolescence01

Durante l’adolescenza, più che in altri momenti della vita, si manifesta un desiderio e un bisogno incontenibile di sfidare le regole e provare i limiti, sia interni (personali, acquisiti durante l’infanzia e trasmessi dai genitori e dagli adulti significativi) che esterni (ambientali, familiari, sociali), rappresentati dalle norme e dalle leggi che regolano la collettività.

Leggi tutto: ADOLESCENZA E COMPORTAMENTI A RISCHIO

Informazioni aggiuntive