Stress e lavoro

CHE COS'E' LO STRESS A LAVORO/stress lavoro correlato

 

stresslavoro

Con il termine "stress lavoro correlato" si intende lo stress che può svilupparsi nel proprio ambiente di lavoro.

La possibilità per il lavoratore di sviluppare uno stress correlato al lavoro sta destando molta attenzione, in particolar modo perchè molte ricerche hanno dimostrato l'effetto negativo dello stress sia sul numero di incidenti nel corso dell'attività lavorativa che sulla salute fisica e psichica del lavoratore.

Con l’approvazione del D.Lgs 81 del 2008 (articolo 28) e del decreto correttivo 106 del 2009 l’argomento “stress lavoro correlato” è diventato una materia protagonista nella Sicurezza sul Lavoro ed è entrato a far parte dei rischi per la sicurezza e salute dei lavoratori che il datore di lavoro deve valutare e monitorare.

 

QUALI SONO LE CAUSE DELLO STRESS LAVORO CORRELATO?

 

computer_stress

Lo stress, potenzialmente, può colpire in qualunque luogo di lavoro e qualunque lavoratore, a prescindere dalla dimensione dell’azienda, dal campo di attività, dal tipo di contratto o di rapporto di lavoro e  può dipendere da vari fattori come:

 

  • l’organizzazione e i processi di lavoro (orario, grado di autonomia, coincidenza tra esigenze lavorative e capacità, carico di lavoro);

  • le condizioni e l’ambiente di lavoro (esposizione a un comportamento illecito, al rumore, al calore, a sostanze pericolose);

  • la comunicazione (incertezza circa le aspettative, le prospettive di occupazione e i cambiamenti);

  • ii fattori soggettivi (pressioni emotive e sociali, sensazione di non potere far fronte alla situazione, percezione di una mancanza di aiuto).


 

I SINTOMI

I sintomi più frequenti dello "stress lavoro correlato" sono:

  • affaticamento mentale,

  • cefalea,

  • gastrite,

  • insonnia,

  • modificazione dell’umore,

  • depressione ed ansia,

  • dipendenza da farmaci.

 

PREVENZIONE E TRATTAMENTI       

 

  • Stress_lavoro_correlato_Dlgs_80-81Per prevenire e gestire lo stress nel luogo di lavoro le aziende possono adempiere alla valutazione del rischio stress lavoro correlato al fine di verificare eventuali fonti di stress, l'esistenza di eventuali casi di disagio,  e progettare interventi mirati e tempestivi.

  • Inoltre le aziende possono mettere a disposizione dei lavoratori uno "sportello di counseling", gestito da esperti psicologi, al quale le persone possono rivolgersi per affrontare le difficoltà emerse ed apprendere un miglior atteggiamento al lavoro.


A cura di: Gitana Giorgi, Lisa Cecchi, Alessandro Rotondo e Ciro Conversano

Informazioni aggiuntive